Storia

La prima sede del Tabernacolo in via G. Tanini è stata eretta in Vicaria autonoma con decreto arcivescovile del 25 maggio 1967; dieci anni dopo, il 16 ottobre 1977 era eretta in parrocchia.

Su terreno donato dalla sig.na Rosetta Boero, il 20 ottobre 1979 si svolse la cerimonia della benedizione e posa della prima pietra. L’Impresa Edile Ing. Sergio Arnaù compì l’intera opera. L’Ing. Paolo Avanzino fece dono della sua assistenza gratuita ai lavori, coadiuvato dall’Arch. Luigi Leoni.

Diede il progetto il P. Costantino Ruggeri frate francescano di Pavia, architetto anche di molti altri deliziosi lavori.

La nuova chiesa costò tre anni di pratiche a Don Pino Di Gregorio e tre anni di lavoro a maestranze e operai; ne venne fuori un gioiello d’arte che incanta e rapisce. Fu consacrata dal Card. Giuseppe Siri il 5 giugno 1982.

Il primo parroco fu Don Pino Di Gregorio, fino all’anno 2000. A lui seguirono: Don Claudio Ghiglione e Don Piero Rossi fino al 2009. Da dicembre 2009 la parrocchia è affidata all’Istituto Id di Cristo Redentore, Missionari e Missionarie Identes. Il parroco attuale è Padre Vicente de la Fuente, M.Id.